Vai al contenuto
whatsapp community

WhatsApp Community: cos’è e come funzionerà

È di pochi giorni fa l’annuncio dell’arrivo della funzionalità WhatsApp Community, una vera rivoluzione nel mondo dei gruppi, in particolar modo di scuole, associazioni, aziende, dove sono presenti più gruppi facenti parte di una comunità più grande. L’aggiornamento sarà disponibile a giorni, vediamo insieme come si svilupperà.

Questa rivoluzione in WhatsApp (dell’uso di WhatsApp nel marketing ne ho parlato qui) arriva dopo numerose richieste arrivate dagli utilizzatori dei gruppi (che per molti sono una vera e propria croce da gestire), come per esempio associazioni e scuole, dove sono presenti più “sotto gruppi” ma facenti parte della stessa comunità. Ci sarà quindi la possibilità di riunire i gruppi (fino a 10) sotto una Community principale e gli amministratori avranno diversi poteri, tra i quali anche gestire e moderare i commenti non appropriati, oltre che inviare messaggi a tutti i sottogruppi contemporaneamente.

Pensate per esempio a un Dirigente Scolastico che coordina una Community di gruppi classe e ai quali potrà inviare comunicazioni tempestive come circolari o avvisi. Non male!

whatssapp community
Rappresentazione delle Community dal Blog di WhatsApp (non ancora definitiva)

Nuove funzionalità dei gruppi in WhatsApp Community

Con l’arrivo della funzionalità WhatsApp Community ci saranno nuovi miglioramenti ai gruppi che saranno lanciati nelle prossime settimane in modo da abituare le persone alle novità. Eccole:

  • Reazioni ai messaggi: così come aveva le aveva introdotte Telegram tempo fa, sbarcano anche su WhatsApp le reazioni ai messaggi. L’obiettivo è quello di non inondare la chat di “ok, va bene, grazie…”. Finalmente oserei dire!
  • Moderazione delle chat: gli amministratori potranno moderare i messaggi non appropriati da tutte le chat.
  • Condivisione di file: sarà supportato l’invio di file fino a 2GB (come già presente in Telegram da tempo) per migliore la gestione dei progetti.
  • Chiamate vocali allargate: sarà disponibile la chiamata vocale di gruppo fino a 32 partecipanti per evitare il sovraccarico di messaggi. Per potersi mettere d’accordo spesso basta parlarsi invece di perdere tempo a scrivere 😉

Per WhatsApp la privacy rimane importante ed estenderà la crittografia end-to-end anche alle Community, oltre al fatto che saranno private e non pubbliche.

Della scorsa settimana anche l’aggiornamento riguardante l’aggiunta di una cover al proprio profilo business (solo per chi ha installato WhatsApp Business).

Una ulteriore future della quale non si sa però ancora la data di uscita, sarà la possibilità di fare sondaggi (puoi approfondire qui).

A chi è rivolto questo aggiornamento

Si capisce che l’obiettivo in questo momento di Meta è quello di mantenere l’uso di WhatsApp in un’ottica di gruppo, di comunità e di condivisione. Diversamente da quanto invece fa Telegram, dove invece la funzionalità dei canali ha tutt’altri obiettivi (dove lo stacco delle funzionalità disponibili all’utente sono davvero estese).

Condividi questo articolo

Altri punti di vista

Non sai come lanciare un'idea o un prodotto?

logo evademarco

hello@evademarco.it

T +39 347 7087308

Blog

Copyright © 2021 · Eva De Marco P.I.: IT02365590302 · All right reserved · Privacy Policy

error: