whatsapp-marketing-eva-de-marco

WhatsApp Marketing senza più confini

WhatsApp sta diventando sempre più uno strumento di business indispensabile per la propria attività tanto che da alcuni mesi sono apparsi sul mercato diversi strumenti per automatizzarne i messaggi. In questo articolo ve ne presento due: Whats2Business e Spoki.

L’app di messaggistica WhatsApp è nata nel 2009 e, dopo l’acquisizione da parte di Facebook nel 2014, ha superato ad oggi i 2 miliardi di utenti attivi nel Mondo. Numeri impressionanti per un’app che ha letteralmente rivoluzionato la messaggistica limitata, prima del suo avvento, agli SMS e dei famigerati (e costosissimi) MMS.

La sua ampia diffusione – nonostante molti abbiano puntato il dito contro la scarsa attenzione alla privacy soprattutto nei gruppi – le ha permesso di diventare uno strumento molto utile per gli utenti business, ancora di più quando, nel 2018, venne lanciata anche la versione Business, ora migliorata sotto diversi aspetti.

I punti a favore sono diversi, ecco i principali:

  • Il numero di cellulare è diventato più affidabile rispetto alla mail
  • C’è un’altissimo tasso di apertura e lettura dei messaggi
  • Contatto diretto e immediato col cliente che si sente maggiormente vicino

Da quando WhatsApp ha permesso l’automatizzazione dei messaggi, sono nati diversi servizi che permettono a chi ha un’attività di inviare messaggi direttamente dai propri siti internet, di utilizzare dei messaggi pre-confezionati da utilizzare con i bot. In particolare ho approfondito due tool:

  • Whats2Business: acquistabile in un’unica soluzione (lifetime) o in 12 rate mensili
  • Spoki: con abbonamento mensile (con un piano free base)

Whats2Business: come funziona

Whats2Business è in versione trial per 14 giorni e, accedendo al loro sito, si può già provare come funziona scrivendo nella loro chat presente in basso a destra. Dopo una piccola conversazione con un bot e approvando la Privacy Policy, si viene rimandati sul proprio WhatsApp e cominciano ad arrivare diversi messaggi per invogliare all’acquisto del tool, dimostrando sul campo come potremmo sfruttare questa applicazione.

Cosa si può fare con Whats2Business? Ecco le principali funzionalità:

  • Invio massivo di messaggio anche programmati
  • Automazioni
  • Importazioni di rubriche di numeri di telefono
  • Invio di messaggi anche a numeri non presenti in rubrica
  • Gestione del catalogo
  • Statistiche di invio

Fa piacere leggere di lasciar perdere lo strumento se si intende utilizzarlo per spammare messaggi, senza una vera e propria strategia, senza un vero e proprio valore.

Quanto costa Whats2Business

Come anticipato più sopra è possibile scaricare la versione trial gratuita per 14 giorni. Dopo la prova si possono scegliere diverse soluzioni:

  • Versione LITE: 39 €/mese per 12 mesi, in promo in un’unica soluzione (oggi che scrivo) a 247 €
  • Versione COMPLETA: 99€/mese per 12 mesi, in promo in un’unica soluzione (oggi che scrivo) a 597€
  • Versione MULTILICENZA: 199€/mese per 12 mesi, in promo in un’unica soluzione (oggi che scrivo) a 1297€

Tutti i prezzi sono IVA esclusa. Per provarlo basta compilare il form qui.

Spoki: come funziona

Spoki funziona in maniera diversa da Whats2Business, infatti è dedicato più all’integrazione della messaggistica automatizzata per chi possiede un e-commerce. È possibile automatizzare tutta una serie di comunicazioni relative agli ordini, aumentando quindi la qualità di assistenza al cliente in un post ordine.

È integrabile con i principali e-commerce (Magento, Shopify, Woocommerce, Prestashop) e piattaforme di e-mail marketing automatizzate come ActiveCampaign.

Questi i messaggi gestibili:

  • Prenotazioni
  • Conferma ordini
  • Conferma e promemoria appuntamenti
  • Notifiche per le spedizioni degli ordini
  • Aggiornamenti su corsi e webinar

Quanto costa Spoki

Si possono scegliere diverse soluzioni:

  • Versione FREE: gratuito con alcune limitazioni come l’assenza di integrazioni e automazioni
  • Versione PRO500: 185€/mese, massimo 500 contatti al mese
  • Versione PRO1500: 375€/mese, massimo 1500 contatti al mese
  • Versione CUSTOM: prezzo su richiesta

Tutti i prezzi sono IVA esclusa. Per provarlo basta compilare il form qui.

A chi servono questi tool

Prima di lanciarsi nell’acquisto di una delle due piattaforme, è bene frenare gli entusiasmi. Visti i costi non proprio alla mano va capito se effettivamente un tool di questo genere sia necessario o meno alla propria attività. Per come sono studiati stiamo parlando di ottimizzazione di flussi notevoli di messaggi, poco gestibili da una persona sola e ad ogni modo dipende l’uso che se ne vuole fare.

È d’obbligo anche una riflessione: la possibilità di inviare così facilmente messaggi a una rubrica di contatti di clienti fa da davvero gola. Un uso indiscriminato di questo metodo (e siamo sulla buona strada per farlo), porterebbe a un’azione troppo invasiva della sfera privata di una persona. Un po’ come successe per le mail alcuni anni fa oggetto – come ben sappiamo tutti – di infinite mail di spam nella propria casella postale, tanto da inflazionare il mercato delle newsletter.

Siamo in una nuova fase dell’approccio al cliente: più rispettoso della sua privacy, più attento alle sue esigenze.

Ne parliamo assieme?

Puoi fissare una call gratuita con me oppure, se sei di Udine, una chiacchierata davanti a un buon caffè. Scegli quello che va meglio a te:

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email

Altri punti di vista

Non sai come lanciare un'idea o un prodotto?

logo evademarco

hello@evademarco.it

T +39 347 7087308

Blog

Amazon ci crede e apre i negozi fisici

Amazon già qualche anno fa aveva scommesso sui negozi fisici per libri e alimentari, senza l’utilizzo delle casse per il pagamento. Ora la scommessa continua, ampliando i prodotti offerti e…

Copyright © 2021 · Eva De Marco P.I.: IT02365590302 · All right reserved · Privacy Policy