PISUS Comune di Udine: il bando per i contributi per le PMI

Comune_di_Udine

Il Comune di Udine, nell'ambito del Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile – PISUS, denominato "UD – CÛR – il Centro Urbano Rinasce", mette a disposizione 1.400.000,00 euro per l'assegnazione di contributi a fondo perso alle piccole e medie imprese (PMI) operanti nell'area urbana centrale.

 

Il Comune di Udine ha pubblicato il bando per l'ottenimento di contributi a fondo perso indirizzato alle PMI operanti nei settori dell’artigianato artistico tradizionale e dell’abbigliamento su misura, del commercio, del turismo e dei servizi alle persone e alle imprese con sede nell'area del centro città (mappa in allegato II).

Quali sono le spese finanziabili

Rientrano tra gli interventi ammissibili i seguenti lavori:
  • favoriscano l'insediamento o il mantenimento di attività caratteristiche dell'offerta "tradizionale" del centro storico di Udine1 e/o in grado di migliorare il mix merceologico in esso offerto, rispetto alle esigenze di residenti e visitatori; 
  • migliorino le condizioni di mobilità delle persone con disabilità [abbattimento delle barriere architettoniche di accesso ed interne agli esercizi]; 
  • introducano o potenzino l'impiego di sistemi innovativi, informatici e tecnologici, in particolare se orientati a:

    • – economie ed efficienze aziendali e sociali in termini di riduzione dei consumi energetici e di emissioni inquinanti;
    • – creazione di sistemi integrati e collaborativi tra imprese, nelle filiere produttive e nei rapporti con i consumatori;
    • – integrazione e diffusione di informazioni di pubblica utilità.
Più in generale, potranno essere ammessi a contributo interventi di riqualificazione, rinnovo, adeguamento dei locali e/o delle relative attività aziendali, purché effettuati mediante spese rientranti tra quelle indicate all'articolo 4. Gli interventi potranno riguardare sia le attività esercitate in sede fissa che quelle esercitate su area pubblica, inclusi in ogni caso gli attrezzamenti e gli allestimenti impiegati su occupazioni autorizzate di aree pubbliche. 

Entità del contributo

Il contributo concedibile per ciascun intervento (e per ciascun beneficiario) potrà coprire sino all'80% della spesa complessiva ammessa e potrà variare tra un minimo di €20.000,00 (per una spesa complessiva minima dell'intervento pari ad €25.000,00) ed un massimo di €100.000,00 (per una spesa complessiva dell'intervento pari o superiore ad €125.000,00). I contributi concessi non sono cumulabili con altri incentivi pubblici, compresi aiuti di Stato ed incentivi in regime de minimis, ottenuti per le stesse iniziative ed aventi ad oggetto le medesime spese.

Termini per la presentazione della domanda

Entro il 30 settembre 2015.

Maggiori informazioni e per le specifiche del bando leggere questo link del Comune di Udine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *